Chiedi consiglio, perdiana!! - Risorse gratuite - Extrematech - Tecnologia per il lavoro in ambienti estremi

Logo_Extrematech
Vai ai contenuti

Chiedi consiglio, perdiana!!

Extrematech - Tecnologia per il lavoro in ambienti estremi
Pubblicato da in Investimenti intelligenti ·
Se c’è una cosa che non entra in testa ai piccoli imprenditori è che se esiste uno modo che ti permette di ottenere migliori dispositivi per il tuo lavoro impiegando meno risorse e senza darti problemi, DOVRESTI BUTTARTI A CAPOFITTO, e scegliere quello strumento senza alcun dubbio.

Invece no, non è così.

Ora ti spiego a cosa mi riferisco.

 
Mentre negli altri Paesi europei (per non andare troppo lontano) chi lavora nel nostro settore, quello degli ambienti critici, la prima cosa che fa è di andare a cercare sia il dispositivo adatto, sia il migliore strumento fnanziario per acquisirlo… in Italia si va al contrario (strano eh?)

In Italia, il piccolo imprenditore si guarda intorno, NON CHIEDE, perché ha paura di essere agganciato dal venditore di turno che gli appioppa il primo scarto di magazzino che si ritrova sotto mano, raccoglie preventivi "ad cazzum", di dispositivi completamente diversi l’uno dall’altro, senza conoscerne le caratteristiche, non si informa minimamente sugli strumenti disponibili per l’acquisizione dei suddetti ed alla fine che fa?

Sceglie quello che gli costa meno e nella quasi totalità dei casi si serve presso la grande distribuzione comprando un dispositivo che costa un terzo di uno professionale, sborsando tutto subito

Detta così, si potrebbe pensare che sto parlando di un imprenditore accorto che sta attento agli investimenti che fa e che è così bravo da avere la liquidità per pagare tutto senza fiatare.

In realtà non è affatto così. Ed ora ti spiego perché.

Analizziamo brevemente che cosa ha ottenuto con questa manovra il piccolo imprenditore di cui sopra.

Supponiamo che il nostro imprenditore lavori in cantiere. Ha bisogno di un portatile.

Spara richieste di preventivo a destra e a manca, riceve un range di proposte che vanno dai 3000/4000 euro (per i dispositivi professionali) a scendere fino ai 900/1000 euro del notebook commerciale.

Non chiede consulenza, ed anche nei rari casi in cui chiede, NON ASCOLTA perché ha paura di essere fregato.

Alla fine sceglie il PC da 900 euro.

Si sente fiero ed orgoglioso di aver “fregato il sistema” e pensa a quel suo collega-concorrente che ha speso 4000 euro per un portatile professionale: “Che pirla, io ho speso un quarto!”

Ha ovviamente sborsato tutto subito, oppure esaurito il plafond della carta di credito.

Tutto soddisfatto del suo acquisto, va a lavorare in cantiere con il suo portatile nuovo, e dopo una, dieci, o venti giornate lavorative (perché PRIMA O POI TI CAPITA!!) nel bel mezzo del lavoro….SBAMMM… mentre si sposta all’interno del cantiere, inciampa in un avvallamento del terreno ed il portatile ruzzola a terra. Oppure prende un colpo violento ad uno spigolo...in un ambiente critico i modi per "farsi male" sono molti e sicuramente non hai difficoltà ad immaginarli.

E non essendo professionale ed adatto ai cantieri…SI SCASSA.
 
 
Che cosa ha guadagnato il nostro piccolo imprenditore da questo acquisto così conveniente? Esattamente questo:

 
·         un computer scassato

 
·         minore liquidità per la sua azienda perché ha speso tutto subito

 
·         rogne contabili (i beni acquistati vanno a cespite e finiscono in ammortamento)

 
·         lavoro fermo in attesa della riparazione del pc

 
·         nuovo pc nel caso che il danno sia rilevante

 
·         clienti incazzati per il ritardo nelle consegne

 
·         figura da peracottaro
 
 
Bene, direi, no? Un vero affare!
 
 
Che cosa avrebbe invece dovuto fare?
 
 
Innanzitutto, CHIEDERE CONSIGLIO, rivolgendosi a specialisti del settore. I quali gli avrebbero spiegato tutti i problemi che ti ho elencato sopra, e soprattutto fornito la SOLUZIONE.

Una soluzione conveniente dal punto di vista economico che gli avrebbe permesso di entrare in possesso di un dispositivo ADATTO all’ambiente in cui deve lavorare, né sottodimensionato, né sovradimensionato, magari che gli avrebbe consentito di non sborsare tutti i soldi subito e soprattutto senza rischiare di doverli spendere 2 volte, perdendo clienti, fatturato e tempo!

Quindi, te lo dico da amico (cit. on. Razzi): FATTI CONSIGLIARE.

Non perdere tempo e soldi, prendi il telefono o scrivi una mail e se hai qualsiasi dubbio CHIEDI.

Noi siamo a tua disposizione, la consulenza è GRATIS, quindi approfittane!

 
Qui sotto trovi il link al form: lo riempi (non aver paura, che non è un contratto, non stai firmando niente!) e noi ti richiamiamo: tu ottieni la tua consulenza gratuita, che puoi “spenderti” poi dove vuoi, non necessariamente da noi.

CHIAMACI!


Voto: 4.5/5
centralino attivo dal lunedì alla domenica
dalle ore 9.30 alle ore 19.00

chiamaci allo 040 899 2202

scrivi a info@extrematech.it

Extrematech è un marchio di
Northernstar Project s.r.l.
Via del Follatoio 12
34147 Trieste
P.IVA 01213070327
Privacy Policy
Torna ai contenuti